Carnevale a Capiago!

“A Carnevale ogni scherzo vale!” dice un antico proverbio popolare…                          Ma venerdì 9 febbraio non si è trattato di uno scherzo, era tutto vero !                                 I bambini di classe prima della Primaria di Capiago hanno festeggiato il carnevale con i piccoli dell’Infanzia. Hanno cantato, ballato, giocato, mangiato e si sono divertiti tantissimo!! EKKW8417BJWL8925IMUU3654

27 gennaio – Giornata della Memoria

Legge 20 luglio 2000, n. 211

“Istituzione del “Giorno della Memoria” in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti”

pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 177 del 31 luglio 2000

Art. 1.

1. La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonchè coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

Art. 2.

1. In occasione del “Giorno della Memoria” di cui all’articolo 1, sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinchè simili eventi non possano mai più accadere.

E’ con questo spirito che le classi terze della Scuola Media Arturo Toscanini di Intimiano hanno partecipato oggi alla proiezione del film Un sacchetto di Biglie a Cantù.

Open day – apertura della scuola Media Tocanini

Sabato 16 dicembre alle ore 14.00 aprirà nuovamente le porte la scuola Media Toscanini per genitori e figli delle scuole elementari per la presentazione dell’ Offerta Formativa.

I ragazzi potranno svolgere attività laboratoriali e visitare le aule guidati da alunni di seconda e terza media. I genitori potranno confrontarsi con i docenti e con gli allievi al termine del loro percorso di formazione.

Fra le diverse attività si segnalano: laboratorio di microscopia, laboratori di matematica, esercitazioni nell’aula di informatica, laboratori di arte e italiano, mostra fotografica, ecc.

Inoltre si potranno prenotare mattinate in classe, nel mese di gennaio 2018, con lo scopo di partecipare direttamente alle lezioni.

scuola_aperta

Concluso il corso di primo soccorso – CRI Montorfano

Si è appena concluso nelle classi terze della scuola media di Intimiano il tradizionale corso di primo soccorso, in collaborazione con la Croce Rossa di Montorfano. Ad ogni aluno sono state ellustrate le principali norme di intervento in caso di soccorso.

Il corso di primo soccorso viene proposto nelle classi in uscita proprio perché già a quattordici anni è possibile diventare volontario della croce rossa e così cominciare ad offrire il proprio tempo per aiutare gli altri.

croce-rossa

Incontro con l’autore: Davide Morosinotto

Presso la nostra scuola, dopo l’inizio delle lezioni, abbiamo incontrato lo scrittore Davide Morosinotto,  nel contesto di un progetto del nostro Istituto, ha parlato ai  ragazzi, presentando due dei suoi ultimi libri: Il  rinomato catalogo Walker & Down  edito da Mondadori e Peppino Impastato una voce libera, per la collana Einaudi, Semplicemente eroi.

Il primo è un romanzo di ampio respiro, in cui si mescolano sapientemente i temi del giallo, dell’avventura e della storia di amicizia di quattro ragazzi che più diversi di così non potrebbero essere, ma che si trovano a condividere esperienze, misteri, sentimenti ed emozioni.  Il secondo racconta,invece, attraverso gli occhi di un ragazzino, la storia di Peppino Impastato e affronta il tema della mafia.

I ragazzi si sono sentiti coinvolti, poiché mentre presentava le sue opere, Morosinotto ha svelato loro come nasce un libro e ha spiegato praticamente in cosa consiste il lavoro dello scrittore.

Li ha anche fatti riflettere sull’importanza di scegliere un lavoro appagante e gratificante.

Le classi terze leggeranno il testo su Peppino Impastato e lo agganceranno ai temi della legalità e della mafia che verranno affrontati durante l’anno scolastico.

image-10

Consiglio Comunale dei Ragazzi a loro la parola…

Siamo un gruppo di ragazzi ai quali l’anno scorso è stato affidato un progetto, ovvero: “Il Consiglio Comunale dei Ragazzi”.

A questa iniziativa hanno partecipato diversi studenti, in tutto si sono formate sei liste.

Potevano candidarsi solo i ragazzi di 1^ e 2^ media, mentre gli elettori erano tutti gli studenti della scuola media di Intimiano e i ragazzi delle classi 5^ delle scuole primarie.

Inizialmente eravamo poco organizzati, non avremmo mai creduto di vincere, chiacchieravamo sempre ed eravamo abbastanza disinteressati.

Però già dopo il primo incontro abbiamo capito che avevamo e abbiamo tuttora molte responsabilità, così abbiamo preso tutto seriamente come è giusto fare quando si prende un impegno.

Le elezioni sono avvenute a maggio, è stato molto emozionante sia perché era la prima volta che votavamo, sia per la speranza che comunque ci ha accompagnati durante tutta lunga attesa per conoscere il risultato.

A comunicarci la nostra vittoria è stata la professoressa Trezzi, alla quale dedichiamo questa successo poiché è stata il nostro mentore e la persona che ha creduto sempre in tutti noi, ci ha spronati e fatto capire quanto è importante il lavoro di squadra.

Dopo l’euforia iniziale abbiamo capito che le elezioni non sono il punto di arrivo bensì l’inizio di una nuovo percorso, un’esperienza formativa molto importante per ragazzi della nostra età.

 

Verso fine settembre abbiamo preso un po’ più coscienza di ciò che dobbiamo affrontare, abbiamo incontrato l’Assessore Mariagiovanna Frigerio ed il Ragionier Bedetti.

Dopo tanta preparazione è arrivato finalmente il fatidico giorno, il 7 ottobre, prima convocazione del Consiglio Comunale Ragazzi.

Eravamo tutti emozionati, contenti ed euforici per la realizzazione di questo sogno, tutti seduti intorno al Sindaco proprio come in un vero Consiglio Comunale. La cosa che più ci ha sorpresi sono le numerose volte in cui ci è stato richiesto di votare.

E’ stato bello ed ognuno di noi ha avuto delle grandi soddisfazioni; infatti nel pubblico vi erano alcuni consiglieri, dei genitori e alcuni nostri prof.  Si leggeva nei loro occhi la soddisfazione che provavano nei nostri confronti.

Subito dopo la fine del Consiglio ci siamo recati nell’ufficio del sindaco del nostro Comune, per discutere dei primi progetti da realizzare e dei compiti di cui ognuno di noi deve farsi carico.

Siamo molto contenti e grati agli alunni che ci hanno votato. Promettiamo a tutti che affronteremo tutti gli impegni presi con la massima serietà, responsabilità ed impegno.

image-7

Iniziativa #IO LEGGO PERCHE’

Cari genitori, le scuole secondarie di Intimiano e Senna Comasco hanno aderito al progetto #IOLEGGOPERCHE’, che ha un obiettivo molto ambizioso: promuovere la creazione e lo sviluppo delle biblioteche scolastiche.

Le biblioteche sono un luogo importante per accendere la passione della lettura ed è per questo motivo che abbiamo pensato di aderire al progetto per arricchire il patrimonio librario a disposizione dei nostro studenti.

Questo potrà avvenire grazie al contributo di tutti che potranno recarsi, tra il 21 e il 29 ottobre, in una delle librerie gemellate con la propria scuola per scegliere un libro, acquistarlo e donarlo alla scuola.

Un grazie in anticipo a tutti coloro che aderiranno all’iniziativa.