Navigazione veloce
Home > Farmaci a scuola

Farmaci a scuola

Regole e procedure per la somministrazione dei farmaci  in orario scolastico

Il personale scolastico non può somministrare farmaci agli alunni (per es. colliri, antibiotici, antimicotici, vitamine, antistaminici, sciroppi, ecc.) ma, in caso di necessità, è possibile a un genitore (o a un suo delegato) accedere alla scuola per somministrare il farmaco, sotto la diretta e personale responsabilità del genitore stesso e previa richiesta di autorizzazione al Dirigente Scolastico.

La somministrazione dei farmaci durante l’orario scolastico può infatti avvenire solo per i farmaci salvavita o indispensabili e deve essere tale da poter essere effettuata anche da personale non specializzato .

I genitori (o gli esercitanti la potestà genitoriale) degli alunni che necessitano di somministrazione o autosomministrazione in orario scolastico di farmaco indispensabile o salvavita devono:

  • rivolgersi al medico o al pediatra di fiducia per il rilascio di certificazione medica attestante lo stato di malattia dell’alunno con la prescrizione specifica dei farmaci da assumere . In particolare la prescrizione dovrà specificare :

  • il nome del farmaco con l’indicazione che lo stesso rientra tra i farmaci salvavita o indispensabili

  • la posologia

  • la modalità e tempi di somministrazione

  • la modalità di conservazione del farmaco

  • la durata del trattamento

  • presentare al Dirigente Scolastico la richiesta di somministrazione dei farmaci compilando l’apposito modulo e allegando la prescrizione medica di cui al punto precedente

  • consegnare agli operatori scolastici il farmaco (in caso di accoglimento della richiesta).

I genitori che si trovino nella necessità di richiedere la somministrazione di farmaci in orario scolastico sono invitati a voler osservare scrupolosamente le indicazioni sopra fornite.

F.to IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa MAGDA ZANON

Richiesta somministrazione farmaci